Archivi tag: miele

Un pancake per tutti i gusti

Quando mia figlia mi chiede di cucinare a quattro mani… non so proprio dirle di no ūüėČ

Ecco cosa è nato dalla nostra collaborazione:

un pancake per tutti i gusti.

Soffici come le nuvole, sembrano piccole coccole pronte ad accontentare i gusti di tutti.

La mia piccola Chef ed io abbiamo deciso di presentare i nostri pancakes in 4 modi differenti… Gustateveli!

Un pancake per tutti i gusti

Un pancake per tutti i gusti

Ingredienti per 12 piccoli pancakes

130 gr di farina

120 ml di latte

20 gr di burro

1 cucchiaino raso di sale

1 pizzico di bicarbonato

1 uovo

burro q.b. per la padella

Procedimento

In una ciotola mettete la farina, il bicarbonato ed il sale.
Aggiungete il burro fuso, il latte ed il tuorlo d’ovo e mescolate bene con una frusta a mano fino ad ottenere un composto liscio.

Montate a neve ferma l’albume ed unitelo al composto, appena preparato, delicatamente mescolando dal basso verso l’alto.

Scaldate una padella antiaderente leggermente unta con del burro e versate la pastella a cucchiaiate (1 cucchiaio = 1 pancake) e fate cuocere per circa 3 minuti per lato.
Continuate fino ad esaurimento della pastella.

A questo punto potete servire i vostri pancakes belli caldi accompagnandoli utilizzando la vostra fantasia.

Noi abbiamo optato per questi quattro abbinamenti:
Nutella e zucchero a velo
Miele
Salame
Formaggio

Altri abbinamenti che consigliamo sono: acciughe, peperoni (peperonata, sott’olio, alla griglia, marmellata), lardo, confettura di mele.

Servite come colazione,¬†aperitivo, merenda o cena alternativa e…

Buon appetito!!!

 

Marmellata di peperoni al miele

Qualche giorno fa, mi hanno regalato una bella cassetta piena piena di peperoni gialli.

Erano veramente fantastici… carnosi… dolci…insomma, una vera meraviglia.

Ho deciso di preparare, con una parte di essi, una stupenda marmellata leggermente ¬†piccante ottima da abbinare alle carni (come i bolliti o il pollame) ed ai formaggi sia freschi che stagionati (in questo caso io l’ho abbinata ad una robiola).

Marmellata di peperoni al miele

Marmellata di peperoni al miele

Ecco come l’ho preparata.

Ingredienti per circa 350 gr di marmellata

500 gr di peperoni gialli

3 cucchiai di miele millefiori

la punta di un cucchiaino di peperoncino in polvere

la punta di un cucchiaino di zenzero in polvere

1 cucchiaio di aceto bianco

12,5 gr di pectina

180 gr di zucchero semolato

Procedimento

Lavate ed asciugate i peperoni, tagliateli a pezzettoni e frullateli fino ad ottenere una crema.

Versate la crema di peperoni in un pentolino, aggiungete il miele, l’aceto, il peperoncino e lo zenzero.
Ora aggiungete lo zucchero mescolato con la pectina, rimestate con cura e portate a bollore.

Fate bollire per 5 minuti, togliete dal fuoco ed invasate immediatamente nei vasetti precedentemente sterilizzati.

Capovolgete i vasetti, coprite con un canovaccio e lasciate raffreddare lentamente.

Controllate che si sia formato il sottovuoto e conservate al riparo della luce.

Ecco pronta la vostra marmellata di peperoni al miele.

Marmellata di peperoni al miele

Marmellata di peperoni al miele

Buon appetito!!!

Medaglioni di lombino in crosta di pane alle erbe

Ecco un bel secondo piatto facile e di sicuro successo!

Ho voluto accompagnare questi medaglioni con un piccolo toast fritto al miele ottenendo, così, un bel contrasto di sapori dolci con quelli salati.

Il risultato?

Piccoli bocconcini croccanti fuori e morbidi dentro, saporiti e succulenti.

Medaglioni di lombino in crosta di pane alle erbe

Medaglioni di lombino in crosta di pane alle erbe

Ingredienti per 12 medaglioni

600 gr di filetto di lombino

200 gr di pane raffermo + 4 fette

2 foglie grandi di basilico

1 foglia di salvia

1 rametto di rosmarino

olio di semi per ungere i medaglioni q.b.

olio per friggere q.b.

sale q.b.

200 ml di latte

4 cucchiaini di miele

Procedimento

Tagliate il filetto di lombino in 12 fette, battetele leggermente ed ungetele con l’olio di semi.

Ora frullate i 200 gr di pane raffermo con il basilico, la salvia ed il rosmarino.

Passate i medaglioni nel pan grattato appena preparato e fate friggere in olio bollente. Scolate, passate su carta assorbente e salate.

A questo punto passate velocemente le fette di pane nel latte e fate friggere i toast per 2 minuti per lato, scolateli, passateli su carta assorbente e salate.

Impiattate, distribuite un cucchiaino di miele su ogni toast e servite ben caldi.

Buon appetito!!!

 

 

Coppa al miele, rum e zenzero

Una ricetta veloce per trasformare le fettine di coppa di maiale in una vera bontà, facilissima da preparare e con una sapore che conquisterà i vostri commensali.

Coppa al miele, rum e zenzero

Coppa al miele, rum e zenzero

Ecco come ho preparato questo piatto.

Ingredienti per 2 persone

4 fette di coppa di maiale

2 cucchiai di miele

2 cucchiai di rum

la punta di un cucchiaino di zenzero in polvere

10 gr di burro

sale e pepe q.b.

Procedimento

In una padella mettete a scaldare il burro ed appena sarà sciolto, mettete le fette di coppa a cuocere a fuoco vivace.

Una volta che la carne risulterà ben rosolata, toglietela dalla padella, mettetela in un piatto e copritela.

Aggiungete al fondo di cottura il rum ed il miele e fate sciogliere bene a fuoco basso, aggiungete lo zenzero, mescolate accuratamente e rimettete la coppa in padella con tutto i succhi della carne che saranno usciti durante il riposo.

Salate e pepate.

Rigirate le fettine un paio di volte.

Impiattate e…

Buon appetito!

Bavarese al taleggio con rösti di topinambur e miele caldo al rosmarino

Un cremosissimo antipasto un po’ alternativo.

Il contrasto tra il caldo del rösti e del miele al rosmarino con il fresco della bavarese esalterà molto il gusto del taleggio.

Bavarese al taleggio con rösti di topinambur e miele caldo al rosmarino

Bavarese al taleggio con rösti di topinambur e miele caldo al rosmarino

Ingredienti 

Per 8 bavaresi (io ho usato gli stampi in silicone da muffin)

 250 ml latte

150 ml panna

5 gr di burro

sale q.b.

90 gr di taleggio (io ho usato Bontaleggio Mauri )

1/2 (mezzo) cucchiaino raso di noce moscata grattata al momento

1 cucchiaio di farina 00

1 tuorlo d’uovo

4 gr gelatina alimentare

Per ogni rösti

200 gr topinambur

1 noce di burro

1 cucchiaio di olio di semi

Procedimento

Per la bavarese

In un ciotolino unite il cucchiaio di farina con 50 ml di latte freddo e mescolate bene fino ad ottenere una crema morbida priva di grumi.

Unite anche il tuorlo d’uovo e mescolate bene.

In un pentolino mettete il restante latte, 50 ml di panna ed il taleggio tagliato a pezzetti.

Fate scaldare a fuoco basso fino al completo scioglimento del taleggio.

Togliete dal fuoco e lasciate intiepidire e, poi, unite tutto, versando a filo e mescolando in continuazione, alla crema di latte, uova e farina preparata in precedenza.

Rimettete sul fuoco per qualche minuto fino a che riprende il bollore e, poi, spegnete e togliete dal fuoco.

Aggiungete la gelatina alimentare precedentemente ammollata in acqua fredda per circa 10 minuti e ben strizzata.

Mescolate bene, aggiustate di sale ed aggiungete la noce moscata.

Lasciate raffreddare.

Montate la panna rimasta.

Unite la panna alla crema di taleggio, mescolate bene e versate negli stampini leggermente unti con olio di semi e mettete in frigo a rassodare per almeno 4 ore (tutta la notte ancora meglio).

Preparate il rösti ed il miele caldo al rosmarino.

In un pentolino con un poco di acqua bollente mettete a sciogliere a bagno maria il miele (calcolate 1 cucchiaio di miele per ogni commensale) con il rosmarino (5 foglie di rosmarino tritato per ogni commensale) e mantenete al caldo fino al momento di servire.

Sbucciate i topinambur e grattugiateli con una grattugia larga, strizzate l’acqua che si sar√† formata e mettete in una padella (da 20 cm di diametro) con il burro e l’olio ben caldi.

Con una paletta schiacciate bene i topinambur fino ad ottenere una superficie uniforme e compatta.

Lasciate cuocere a fuoco moderato per circa 10 minuti, salate e girate come per una frittata, salate anche l’altra parte e lasciate cuocere per altri 10 minuti circa.

Quando sarà ben dorato e croccante togliete dal fuoco, tagliate a pezzi ed impiattate.

Versate un cucchiaio di miele al rosmarino sulla bavarese e gustate.

Buon appetito!!!

Sovracoscia di pollo al miele e salsa di soia accompagnato da patate al burro e curry

 

Sovracoscia di pollo al miele e salsa di soia accompagnato da patate al burro e curry

Sovracoscia di pollo al miele e salsa di soia accompagnato da patate al burro e curry

Ingredienti per 4 sovracoscia:

4 sovracoscia

1 carota piccola piccola

1 scalogno piccolo

12 mandorle frullate

4 cucchiai di olio di oliva

1 cucchiaino di miele di acacia

1 cucchiaio di salsa di soia

1 cucchiaino di curry

1 bicchiere di vino bianco

sale q.b.

acqua calda

Procedimento

Fare un battuto con carota e scalogno e farlo soffriggere in padella con l’olio d’oliva.

Aggiungere i sovracoscia privati della pelle e far rosolare.

Sfumare con il vino bianco e lasciare cuocere per qualche minuto.

Nel frattempo mescolare in una ciotola il miele, la salsa di soia, il curry ed 1 cucchiaio di acqua calda. Distribuire l’emulsione sul pollo e lasciare cuocere per 3 min.

Aggiungere le mandorle frullate tenendone 2 cucchiaini da parete per decorare alla fine il piatto.

A questo punto lasciare cuocere lentamente aggiungendo al bisogno acqua calda poco per volta fino a cottura ultimata (ci vorrà circa 40 min).

Impiattare distribuendo sul pollo le mandorle tenute da parte.

Io ho accompagnato il pollo con patate al burro e curry che ho preparato così:

pelare e tagliare a piccoli dadini 3 patate medie.

Farle scottare in acqua calda e salata per 5 min, scolarle e passarle in padella con 15 gr di burro ed 1 cucchiaino di curry e portare a cottura.

Aggiustare di sale a fine cottura e servire.

 

Torta al miele e caffè

Una torta ideale per la colazione e se farcita diventa un ottimo dessert.

Come farcitura consiglierei una crema di burro al caffè, una ganache di cioccolato fondente, una crema di nocciola oppure panna montata con miele.

 

Torta al miele e caffè

Torta al miele e caffè

Ingredienti per una tortiera da 20/22 cm:

100 gr di burro morbido a temperatura ambiente

300 gr farina 00

4 uova

100 gr zucchero

3 cucchiai abbondanti di miele

3 cucchiaini di caffè solubile

1 bustina di lievito in polvere

4 cucchiai di acqua bollente

gocce di cioccolato fondente q.b. (facoltative) oppure zucchero a velo

Procedimento:

In una ciotola sbattere con le fruste elettriche le uova con lo zucchero e l’acqua bollente fino a formare una crema morbida.

Unire il burro.

A questo punto aggiungere il caffè ed il miele e continuare a sbattere molto bene.

Aggiungere a cucchiaiate la farina setacciata con il lievito.

Imburrare ed infarinare una tortiera e versare il composto.

Livellare bene e distribuire sulla superficie le gocce di cioccolato.

Infornare in forno preriscaldato a 180¬į C per 50 minuti circa (vale prova stecchino).

Una volta fredda potete spolverizzare con lo zucchero a velo se non avete messo le gocce di cioccolato (ma se anche le avete messe potete rendere la torta ancora pi√Ļ golosa con una spolverata di zucchero ūüėČ ).

Coniglio al miele e scorza di limone

Questo è un piatto dal profumo intenso ed aromatico che risveglia dolci sensazioni lasciando in bocca un chè di agrumato e fruttato.

Coniglio al miele e scorza di limone.

Coniglio al miele e scorza di limone.

Ingredienti per 4 persone:

1 coniglio di circa 1 kg

40 gr di burro

1 cucchiaio di olio di oliva

 4 cucchiai generosi di miele (io ho usato il millefiori)

1 limone non trattato (scorza grattata e succo)

1 cucchiaio di aceto bianco

sale e pepe q.b.

1 rametto di rosmarino

1 spicchio di aglio in camicia

Procedimento:

In una pentola pressione (oppure una pentola normale si allungheranno solo i tempi i cottura passando da 15 min a 30 circa) mettere il burro, l’olio, l’aglio, il rosmarino ed il miele e far sciogliere bene il tutto.

Mettere il coniglio dopo averlo tagliato a pezzi, lavato ed asciugato accuratamente.

Farlo rosolare bene da tutti lati e toglierlo dalla pentola.

Deglassare il sugo con il succo del limone e l’aceto e lasciar addensare per 2 minuti.

Rimettere il coniglio nella pentola, aggiungere la scorza del limone grattata, salare e pepare.

Coperchiare ed al fischio della pentola calcolare 15 minuti, scoperchiare e servire il coniglio distribuendo il fondo di cottura sui pezzi. Se usate una pentola normale la cottura sarà di circa 30 minuti, ma dovrete sempre controllare la quantità di liquido presente ed aggiungere acqua calda se necessario.

Buon appetito!