Torta sette veli al cioccolato e nocciola

Torta sette veli al cioccolato e nocciola
Torta sette veli al cioccolato e nocciola 5 1 Anonymous

Per descrivere questa torta basta una aggettivo: PARADISIACA.

Sicuramente è una preparazione lunga e laboriosa, ma ne vale la pena per ottenere quello che è uno spettacolo per vista e palato.

Sarete inebriati dal profumo di cioccolato e cullati dalle onde del piacere dei vostri sensi.

DA PROVARE!

Torta sette veli al cioccolato e nocciola

Torta sette veli al cioccolato e nocciola

Ingredienti (per una tortiera da 26 cm)

Per il pan di spagna al cacao

5 uova

150 gr zucchero

120 gr farina 00

30 gr cacao amaro in polvere

1 pizzico di sale

1 bustina di vanillina

Per la bagna

170 gr zucchero

230 ml acqua

2 cucchiai di rum

Per il croccante gianduia

150 gr cioccolato gianduia

100 gr nutella

90 gr granella di nocciola tostata

Per la pasta di nocciola

100 gr nocciole tostate

1 cucchiaio di zucchero di canna

Per la bavarese alla nocciola

100 gr zucchero

5 tuorli

8 gr colla di pesce

2 cucchiaini di maizena

500 ml latte

1 bustina di vanillina

4 cucchiai di pasta di nocciole

225 ml panna da montare

Per la mousse al cioccolato

4 uova

130 gr cioccolato fondente

Per la glassa a specchio

100 ml acqua

90 ml panna da montare

140 gr zucchero

35 gr cacao amaro in polvere

4 gr colla di pesce

Procedimento

Torta sette veli al cioccolato e nocciola

Torta sette veli al cioccolato e nocciola

Per il pan di spagna al cacao

Montare,utilizzando la planetaria oppure le fruste elettriche, le uova con lo zucchero, il sale e la vanillina fino ad ottenere un composto spumoso e sodo (l’impasto deve “scrivere”).

Incorporare lentamente la farina setacciata con il cacao utilizzando un cucchiaio di legno mescolado dal basso verso l’alto cercando di non smontare il composto.

Imburrare ed infarinare uno stampo dai bordi alti (se non avete uno stampo alto create un bordo alto con la carta forno), versare il composto ed infornare in forno preriscaldato a 160° C per 40 minuti circa (vale la prova stecchino).

Spegnere il forno, aprire leggermente lo sportello del forno ed aspettare almeno 10 minuti prima di togliere la torta dal forno (eviterete così che il pan di spagna sgonfi).

Girare la torta su di una gratella e lasciare raffreddare molto bene.

Per la bagna 

In un pentolino mettete l’acqua e lo zucchero e fate bollire per circa 3-4 minuti. Fate raffreddare. Aggiungete 2 cucchiai di rum e mescolate bene.

Per il croccante gianduia

Fate sciogliere a bagnomaria o al microonde il cioccolato gianduia, aggiungete quindi la nutella e la granella di nocciola. Amalgamate bene il tutto.
Iniziamo a montare i primi 2 strati
Tagliate il pds in 2 dischi sottili e poggiate il primo disco su una base dello stesso diametro del pds.
Spennellate con la bagna.
Mettete un anello regolabile intorno al pds e versate sul pds il preparato di croccante ancora caldo.
Livellatelo bene con un cucchiaio.
Mettete in frigo a solidificare.

Per la pasta di nocciola

Mettere in un frullatore le nocciole e lo zucchero di canna.

Frullare a lungo fino ad ottenere un crema liscia.

Per la bavarese alla nocciola

Montate bene i tuorli con lo zucchero fino a quando diventano chiari e spumosi.
Aggiungete la maizena sciolta in poco latte (eviterete grumi fastidiosi) ed il latte fatto intiepidire precedentemente con la vanillina.
Mettete sul fuoco a fiamma bassa e portate ad ebollizione mescolando di continuo. Appena comincia a bollire, togliete la crema dal fuoco e aggiungete la gelatina ammollata in acqua fredda e strizzata.
Mescolate bene e aggiungete anche la pasta di nocciole, quindi amalgamate bene il tutto e fate raffreddare.
Montate la panna e aggiungetela alla crema fredda.
Montiamo 3/ 4/ 5 strato
Pronta la bavarese versatene metà sulla base di croccante.
Adagiateci il 2 disco di pds e spennelate con la bagna.
Versate l’altra metà di bavarese alla nocciola.
Mettete in frigo a riposare per circa 3 ore.
Per la mousse al cioccolato
Fate sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria o al microonde.
Fatelo intiepidire per 5 minuti e aggiungete i tuorli uno per volta sempre mescolando.
A parte montate a neve fermissima gli albumi e incorporateli al composto di tuorli e cioccolato una cucchiaiata alla volta, mescolando dal basso verso l’alto senza smontare il composto.
Mettete in frigo a riposare.
Montiamo il 6 strato
Riprendiamo lo stampo dal frigo e versiamoci sopra la mousse al cioccolato.
Rimettiamo in frigo a solidificare per almeno 2 ore.
Passato questo tempo riprendiamo la nostra torta, sfiliamo con attenzione l’anello regolabile e procediamo ora alla glassatura.

Per la glassa a specchio

In un pentolino setacciamo il cacao e uniamolo allo zucchero, acqua e panna.
Mescoliamo per bene e facciamo cuocere a fiamma bassa per circa 10 minuti, sempre mescolando.
Togliere dal fuoco, far intiepidire leggermente ed aggiungere la gelatina ammollata in acqua fredda e strizzata.
Amalgamare per bene e far intiepidire per 10 minuti prima di utilizzarla.
7 strato: la glassatura
Prendiamo la nostra torta, poggiamola su una griglia e versiamo la glassa, facendola cadere al centro della torta, in modo tale che scenda anche sui bordi.
Lasciamola solidificare per 10 minuti e poniamo in frigo a riposare per tutta la notte.
Decorate a piacere.
Torta sette veli al cioccolato e nocciola

Torta sette veli al cioccolato e nocciola

Io ho creato dei decori di cioccolato fondente ed un medaglione di croccante alla nocciola fatto con carmello e granella di nocciola versato in uno stampo smerlato.
Conservate in frigo fino al momento del servizio.
Servite e buon appetito!!!!

 

 

 

Lascia un tuo commento