Crostata di cardi alle tre farine

Crostata di cardi alle tre farine
Crostata di cardi alle tre farine 5 1 Anonymous

Avevo voglia di sperimentare una nuova base per torte salate.

Ho aperto l’armadio delle farine e… ecco che tre pacchetti hanno fatto capolino 😉

Mais, kamut e ceci: tre farine perfette per creare una pasta brisè veramente particolare.

Crostata di cardi alle tre farine

Mas, kamut e ceci

Per il ripieno ho scelto cardi ed acciughe, connubio perfetto.

Pronti a preparare con me la mia

Crostata di cardi alle tre farine?

Crostata di cardi alle tre farine

Crostata di cardi alle tre farine

Ingredienti

Per la pasta brisè

100 gr di farina di kamut

50 gr di farina di mais

50 gr di farina di ceci

1 cucchiaino raso di sale fino

70 ml di acqua ghiacciata

100 gr di burro

Per il ripieno

400 gr di cardi (cotti)

10 filetti di acciughe sott’olio

1 spicchio di aglio

5 uova

50 ml di latte intero

10 gr di burro

sale pepe q.b.

pan grattato q.b.

2 cucchiai di parmigiano grattugiato

Procedimento

In un robot da cucina frullate le farine con il burro freddo ed il sale.

Spostate il tutto in una ciotola ed aggiungete a filo l’acqua ghiacciata.

Impastate velocemente, avvolgete in pellicola e lasciate riposare in frigo per 30 minuti.

Nel frattempo preparate il ripieno.

Tritate i cardi grossolanamente.

In una padella mettete il burro, l’aglio schiacciato con lo schiaccia aglio e le acciughe, rosolate bene facendo sciogliere i filetti ed aggiungete i cardi.
Fate saltare bene e togliete dal fuoco.

In una ciotola sbattete le uova con sale, pepe e parmigiano, unite i cardi ed amalgamate il tutto.

Tirate la sfoglia di brisè e foderate una tortiera da 24 cm di diametro.

Brisè alle tre farine

Brisè alle tre farine

Bucherellate il fondo e versate il composto.

Cospargete con il pan grattato ed infornate a 180 °C per 30 minuti.

Crostata di cardi alle tre farine

Crostata di cardi alle tre farine

Sfornate e …

Crostata di cardi alle tre farine

Crostata di cardi alle tre farine

Buon appetito!!!

 

 

Ricette correlate:

Lascia un tuo commento