Canederli di pane, semolino e pancetta

Canederli di pane, semolino e pancetta
Canederli di pane, semolino e pancetta 5 1 Anonymous

Ecco un bel piatto svuota frigo dopo feste 😉

Avevo accumulato pane raffermo e… come utilizzarlo al meglio?

Ho aperto il frigo, ho preso i cibi che avevo avanzato per giorni precedenti per preparare i piatti delle feste ed ho creato i mei

Canederli di pane, semolino e pancetta.

Ingredienti per 24 canederli (grandi come una noce)

20 gr di burro

50 gr di insalata mista o 100 gr di spinaci cotti

60 gr di pancetta copiata

10 gr di scalogno

200 ml di latte

200 gr di pane raffermo

2 cucchiai di farina + q.b. per infarinare i canederli

100 gr di pan grattato

1 uovo

150 gr di semolino cotto raffreddato

Sale e pepe q.b.

2 cucchiai di olio evo

1,5 l di brodo di carne

Procedimento

In una ciotola mettete il pane raffermo, versateci sopra il latte e lasciate riposare per 30 minuti.

Nel frattempo tritate lo scalogno e mettete a soffriggere con l’olio in una padella, aggiungete la pancetta e fatela dorare a fuoco lento.

Togliete la pancetta dalla padella e nel fondo di cottura fate cuocere l’insalata ed una volta cotta unitela alla pancetta e lasciate freddare.

Sminuzzate il pane ammorbidito con le mani, unite il composto di insalata e pancetta, l’uovo, la farina, il semolino ed il pan grattato.

Salate e pepate ed amalgamate bene il tutto.

Mettere in frigo a riposare per 2 ore.

Trascorso il tempo, formate i canederli (dimensione pari a quella di una noce), infarinatele e fateli cuocere in abbondante acqua salata.

Nel frattempo portate a bollore il brodo di carne.

Scolate i canederli (cuociono circa 8 minuti) e distribuiteli nei piatti, versate il brodo bollente e…

Buon appetito!!!

Lascia un tuo commento