Archivi tag: ravioli

Ravioli al kamut con rape e patate all’acciuga

Da tempo mi frullava in testa l’idea di utilizzare le rape bianche per qualche piatto e non solo come contorno…

Ecco che cosa ho creato 😉 .

Ravioli al kamut con rape e patate all'acciuga

Ravioli al kamut con rape e patate all’acciuga

Partiamo dalla preparazione della pasta fresca (elemento che adoro preparare io in cucina).

Ingredienti

150 gr di farina 00

150 gr di farina di kamut

3 uova intere

1 cucchiaino di sale fino

1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
Procedimento

In una ciotola mettere farina, sale ed i tuorli ed iniziare ad impastare. Se l’impasto risultasse troppo asciutto aggiungere un albume alla volta fino a raggiungere la consistenza desiderata (non deve essere troppo umido altrimenti i ravioli si aprirebbero).

Coprire la ciotola e lasciar riposare per 30 minuti.

Pasta all'uovo

Pasta all’uovo

Nel frattempo…

Prepariamo il ripieno.

Ingredienti

200 gr di rapa bianca

200 gr di patate

200 ml di latte intero

1 spicchio di aglio

3 cucchiai di olio

1 rametto di rosmarino

sale e pepe q.b.

noce moscata q.b.

50 gr di ricotta

Procedimento

Pulte e pelate le patate e le rape.

Mettete l’olio e l’aglio in un tegame, fate soffriggere leggermente ed aggiungete le patate e le rape tagliate a cubetti, lasciate cuocere per 5 minuti mescolando e, poi, versate il latte e fate cuocere lentamente fino a che le verdure saranno diventate morbide morbide.

Salate, pepate ed aggiungete la noce moscata.

Lasciate intiepidire.

Aggiungete la ricotta e mescolate molto bene, aggiustate di sale e pepe.

Ora possiamo preparare i ravioli.

Stendere la sfoglia di pasta (io ho usato la classica macchina per la pasta Imperia o altrimenti detta “nonna papera”) non troppo sottile (io sono arrivata alla terzultima tacca o misura 7 dipende molto da ogni macchina).

Infarinare molto bene la sfoglia nella parte che andrĂ  a contatto con il raviolatore.

Appoggiare la sfoglia sul raviolatore e con le mani fare una leggera pressione tanto da permettere di vedere bene dove mettere il ripieno.

Distribuire piccole quantità di ripieno sulla sfoglia (circa una nocciola), sovrapporre un’altra sfoglia infarinata bene nella parte superiore e pressare bene con il mattarello fino a vedere le righe del raviolatore.

Ravioli

Ravioli

Staccare con delicatezza tutti i ravioli e procedere fino ad esaurimento della pasta e del ripieno.

Ravioli

Ravioli

Con queste dosi otterrete 1 Kg di ravioli.

Preparare il condimento.

Ingredienti

7 filetti di acciuga sott’olio

1 fetta di pan carrè

1 cucchiaio di olio

100 ml di latte

Procedimento

In una padella mettete l’olio, le acciughe ed il pan carrè tagliato a cubetti, fate soffriggere ed aggiungete il latte.

Fate cuocere fino ad ottenere una bella crema, frullate con il frullatore ad immersione e tenete da parte.

In abbondante acqua bollente salata fate cuocere i ravioli.

Ravioli

Ravioli

Scolateli e ripassateli in padella con la crema d’acciuga appena preparata.

Impiattate e…

Buon appetito!!!

Nota
Mi sono divertita a creare ed ho preparato i ravioli in diversi formati, divertitevi anche voi!

Ravioli: varie forme

Ravioli: varie forme

 

Ravioloni di zucca

Ravioloni di zucca

Ravioloni di zucca

 

Ingredienti per 4 persone

Per la pasta

 300 gr farina 00

3 uova

3 pizzichi di sale

Per il ripieno

350 gr di zucca gialla

100 gr di pan grattato

1/2 cipolla bianca

sale e pepe q.b.

3 cucchiai di olio d’oliva

Procedimento

Per il ripieno

Tagliate la zucca a piccoli pezzetti.

Tritate finemente la cipolla e mettetela in un tegame con l’olio.

Fate soffriggere leggermente ed aggiungete la zucca.

Coperchiate e fate stufare lentamente.

Una volta cotta la zucca, sale e pepete.

Lasciate raffreddare.

Nel frattempo preparate la pasta.

Per la pasta

In una ciotola mettere farina, sale ed i tuorli ed iniziare ad impastare. Se l’impasto risultasse troppo asciutto aggiungere un albume alla volta fino a raggiungere la consistenza desiderata (non deve essere troppo umido altrimenti i ravioli si aprirebbero).

Coprire con una ciotola e lasciar riposare per 30 minuti.

Una volta che la zucca si è freddata, aggiungete il pan grattato e mescolate molto bene.

Tirate la sfoglia e formate i ravioli dando la forma che piĂš gradite, io ho usato un coppapasta rotondo con bordo ondulato, in questo caso.

Ravioloni di zucca

Ravioloni di zucca

Per il condimento io ho scelto burro e salvia, ma è possibile abbinare altri sughi come panna e salsiccia, semplici pomodorini freschi, salsa di noci.

Impiattate e …

Buon appetito!!!

 

Ravioli di mortadella con radicchio e melanzane brasati

 

Ravioli di mortadella con radicchio e melanzane brasati

Ravioli di mortadella con radicchio e melanzane brasati

Ingredienti (con questa dose ed usando il raviolatore si ottengono circa 150 ravioli)

Per la pasta:

 300 gr farina 00

3 uova

3 pizzichi di sale

Per il ripieno:

250 gr di mortadella

5 cucchiai di pan grattato

100 ml di panna

sale q.b.

1 grattatina di noce moscata

Per il condimento:

mezzo cespo di radicchio rosso tondo

1 melanzana piccola

1 spicchio di aglio

5 cucchiai di olio di oliva

sale q.b.

Procedimento:

Per la pasta:

In una ciotola mettere farina, sale ed i tuorli ed iniziare ad impastare. Se l’impasto risultasse troppo asciutto aggiungere un albume alla volta fino a raggiungere la consistenza desiderata (non deve essere troppo umido altrimenti i ravioli si aprirebbero).

Coprire la ciotola e lasciar riposare per 30 minuti.

Nel frattempo…

Per il ripieno:

Frullare molto finemente la mortadella, aggiungere il pan grattato e la panna ed amalgamare bene il tutto.

Aggiustare di sale ed aggiungere la noce moscata e mescolare bene.

Ora possiamo preparare i ravioli.

Stendere la sfoglia di pasta (io ho usato la classica macchina per la pasta Imperia o altrimenti detta “nonna papera”) non troppo sottile (io sono arrivata alla terzultima tacca o misura 7 dipende molto da ogni macchina).

Infarinare molto bene la sfoglia nella parte che andrĂ  a contatto con il raviolatore.

Appoggiare la sfoglia sul raviolatore e con le mani fare una leggera pressione tanto da permettere di vedere bene dove mettere il ripieno.

Distribuire piccole quantitĂ  di ripieno sulla sfoglia (circa una nocciola), sovrapporre un’altra sfoglia infarinata bene nella parte superiore e pressare bene con il mattarello fino a vedere le righe del raviolatore.

Staccare con delicatezza tutti i ravioli e procedere fino ad esaurimento della pasta e del ripieno.

Preparare il condimento.

Per il condimento:

Tagliare il radicchio sottile e la melanzana a cubetti.

In un tegame mettere l’aglio e l’olio e scaldare bene.

Aggiungere la melanzana ed il radicchio e lasciar brasare.

Salare a cottura ultimata.

Ora siamo pronti per preparare il piatto.

Far cuocere in abbondante acqua salata i ravioli.

Scolare e far saltare in padella con le verdure ed impiattare.

Buon appetito!

 

 

Cuori golosi al prosciutto cotto

In occasione di San Valentino ho creato questi simpatici e golosi ravioli.

Ecco come li ho fatti.

Cuori golosi al prosciutto cotto

Cuori golosi al prosciutto cotto

Ingredienti per 600 gr di cuori (circa):

Per la pasta:

 300 gr farina 00

3 uova

3 pizzichi di sale

Per il ripieno:

250 gr di prosciutto cotto

2 cucchiai di pan grattato

100 ml di panna

sale q.b.

pepe q.b.

1 grattatina di noce moscata

Procedimento:

Per la pasta:

In una ciotola mettere farina, sale ed i tuorli ed iniziare ad impastare. Se l’impasto risultasse troppo asciutto aggiungere un albume alla volta fino a raggiungere la consistenza desiderata (non deve essere troppo umido altrimenti i ravioli si aprirebbero).

Coprire con una ciotola e lasciar riposare per 30 minuti.

Nel frattempo…

Per il ripieno:

Frullare molto finemente il prosciutto cotto, aggiungere il pan grattato e la panna ed amalgamare bene il tutto.

Aggiustare di sale e pepe, aggiungere la noce moscata e mescolare bene.

Ora possiamo formare i cuori.

Stendere la sfoglia di pasta (io ho usato la classica macchina per la pasta Imperia o altrimenti detta “nonna papera”) non troppo sottile (io sono arrivata alla terzultima tacca o misura 7 dipende molto da ogni macchina).

Distribuire piccole quantitĂ  di impasto su di una sfoglia (circa una nocciola come dimensione) a distanza regolare una dall’altra.

Sovrapporre un’altra sfoglia e pressare bene con le dita intorno al ripieno facendo uscire tutta l’aria.

Con un coppapasta a forma di cuore (o di altra forma) ritagliare i ravioli.

Far cuocere in abbondante acqua salata e servire condendoli a piacimento.

Io li ho conditi con panna e salsiccia ed anche con il sugo d’arrosto.

Consiglio anche burro e timo, concassè di pomodoro fresco, pomodoro e basilico, panna e piselli.

Buon appetito!