Archivi tag: philadelphia

Macarons cheesecake

Eccomi a presentarvi la seconda torta creata dalla mia piccola chef Marta (con la mia supervisione). E’ una tipa curiosa e vuole imparare, ma soprattutto vuole sperimentare DA SOLA ūüėČ ed, allora, io guardo e suggerisco solo.

Questa volta ha voluto preparare una cheesecake decorata con i macarons ed allora… pronti via studiamo come fare questi dolcetti francesi (mai fatti in vita mia…) e quale ripieno utilizzare.

Allora allacciamo il grembiule e seguiamo la ricetta  della

Macarons cheesecake

Macarons cheesecake

Macarons cheesecake

Ingredienti per una torta da 22 cm di diametro

Per la crema cheesecake
500 gr philadelphia
200 gr di panna (tenete da parte 2 cucchiai)
1 bustina zucchero vanigliato
1/2 fialetta vaniglia
2 cucchiai di zucchero a velo amidato
120 gr zucchero
4 gr colla di pesce
Per la base biscotto
150 gr digestive
50 gr burro fuso
1 bustina zucchero vanigliato
1 pizzico sale
1 cucchiaino zucchero

Per il decoro

20 macarons

Procedimento

Preparate i macarons (cliccate qui per la ricetta).

Per la base biscotto

In un frullatore mettete i biscotti, lo zucchero, lo zucchero vanigliato, il sale e frullate fino ad ottenere una polvere fine.

Trasferite la polvere di biscotto in una ciotola, aggiungete il burro fuso ed amalgamate il tutto.

Versate il composto di biscotto e burro e compattatelo aiutandovi con il dorso di un cucchiaio sul fondo di una teglia a cerchio apribile.
Mettete in frigo per 15 minuti.

Nel frattempo, preparate la crema.

Per la crema

In una ciotola, battete le fruste elettriche il Philadelphia con lo zucchero, la vaniglia e lo zucchero vanigliato fino ad ottenere una bella crema liscia.

In un pentolino mettete la panna che avete tenuto da parte e fatela scaldare, unite la colla di pesce ben strizzata (che avrete fatto ammollare in acqua fredda per 10 minuti) ed unite il tutto alla crema di formaggio versando a filo.

Montate la panna con lo zucchero a velo ed unitela¬†alla crema di formaggio mescolando a mano dal basso verso l’alto.

Versate la crema così ottenuta sulla base biscotto e ponete a riposare in frigo per almeno 4 ore.

Sformate e decorate con i macarons.

Macarons cheesecake

Macarons cheesecake

Servite e… buon appetito!

 

New York cheesecake

In occasione del compleanno di mia sorella ho deciso di sperimentare questo notissimo dolce “American Stile”.

Risultato dell’esperimento?

Un successo!!!

New York cheesecake

New York cheesecake

Ingredienti

Per la base biscotto

14 biscotti tipo Digestive ( 200 gr circa)

7 cucchiai di burro fuso ( 80 gr circa)

burro per imburrare la teglia

2 cucchiai di zucchero

1 pizzico di sale

la punta di un cucchiaino di cannella in polvere

Per la crema

900 gr di Philadelphia

290 gr di zucchero

30 gr di farina

125 gr di panna

i semi di una bacca di vaniglia

3 uova

la scorza grattata di 1/2 limone

Procedimento

Per la base biscotto

In un frullatore mettete i biscotti e lo zucchero, aggiungete la cannella e il sale e frullate fino ad ottenere una polvere fine.

Trasferite la polvere di biscotto in una ciotola, aggiungete il burro fuso ed amalgamate il tutto.

Imburrate una teglia a cerchio apribile di 25 cm di diametro, versate il composto di biscotto e burro e compattatelo aiutandovi con il dorso di un cucchiaio sul fondo della teglia.
Mettete in frigo per 15 minuti.

Nel frattempo preparate la crema.

Con l’ausilio di una planetaria (oppure delle fruste elettriche), montate a crema il formaggio Philadelphia per 5 minuti, aggiungete la scorza di limone e la vaniglia e montate ancora per altri 5 minuti.

In una ciotola mescolate lo zucchero con la farina e la cannella ed aggiungetelo alla crema di formaggio poco per volta.

Unite le uova una alla volta (non aggiungete l’uovo successivo fino a quando il precedente non √® completamente amalgamato) ed, in ultimo, aggiungete la panna che avrete precedentemente montato.

A questo punto versate il composto nella tortiera precedentemente preparata.

Infornate a bagnomaria a 180¬įC per 45 minuti poi abbassate a 160¬įC e lasciate cuocere per altri 25 minuti. Fate la prova stecchino (deve uscire asciutto) e spegnete il forno, ma non togliete la tortiera.
Lasciate lo sportello del forno socchiuso per circa 1 ora, sfornate la cheesecake e posizionatela, ancora nella teglia, su di una gratella a raffreddare.

Una volta raffreddata mettetela scoperta in frigo per una notte.

Sformate la cheesecake e decoratela seguendo i vostri gusti.

New York cheesecake (la fetta)

New York cheesecake (la fetta)

Io, in questo caso, l’ho ricoperta¬†con glassa a specchio al cioccolato ed ho decorato (avendola fatta in occasione di un compleanno) con isomalto color bronzo.

Nota: prima di servirla lasciatela a temperatura ambiente per almeno 30 minuti.

 

 

Cheesecake ai frutti di bosco

Un dolce fresco dall’intenso profumo di frutti di bosco, adatto ai grandi ed ai piccini, ottimo fine pasto, ma anche golosa merenda… insomma… da provare!

 

Cheesecake ai frutti di bosco

Cheesecake ai frutti di bosco

Ingredienti

150 g di biscotti al cioccolato o oro Saiwa oppure digestive

80 g di burro

400 g di Philadelphia in panetto

300 ml di panna fresca da montare

100 g di zucchero a velo

10 g di colla di pesce

1/2 (mezzo) limone

1 bacca di vaniglia

200 g di lamponi

2 cucchiaio di zucchero semolato

200 g di frutti di bosco misti

 

Procedimento

Preparate la base per la cheesecake in questo modo:
frullate i biscotti al cioccolato (o quelli che avrete scelto), in una ciotola unite i biscotti al burro fuso e amalgamate per bene.
Stendete il composto ottenuto sulla base di una tortiera a cerchio apribile del diametro di cm 22 foderata con carta forno.
Pressate bene ponete in freezer a rassodare.
Mettete la colla di pesce ad ammollare in acqua fredda per almeno 10 minuti.
Nel frattempo preparate la crema montando con le fruste elettriche il Philadelphia assieme a 50 gr di zucchero a velo, 1 cucchiaio di zucchero semolato e i semi della bacca di vaniglia fino ad ottenere un composto liscio.
Scaldate due cucchiai di panna e scioglietevi dentro la colla di pesce che avrete scolato e strizzato bene.
Unite la colla di pesce alla crema di Philadelphia.
Montate la panna insieme con il restante zucchero a velo.
Molto delicatamente unite la panna montata alla crema di Philadelphia.
Versate la crema ottenuta sulla base di biscotti, livellatela per bene e mettete la cheesecake in frigorifero per almeno 4-6 ore (meglio se per tutta la notte).
Preparate la salsa ai lamponi:  in un pentolino mettete i lamponi, il succo di mezzo limone e lo zucchero semolato rimanente ed a  fuoco basso lasciateli cuocere fino ad ottenere una marmellata fluida, passateli al setaccio ottenendo così una salsa densa e liscia che conserverete in frigo.
Quando il dolce sarà ben compatto estraetelo dallo stampo e ponetelo su di un piatto da portata, guarnitelo con la salsa ai lamponi e decorate a piacere con i frutti di bosco passati nello zucchero semolato.
Buon appetito!

Gnocchi di patate con crema di Philadelphia, mandorle e basilico fresco

Gnocchi di patate con crema di Philadelphia, mandorle e basilico fresco
Ingredienti per 2 persone:

300 gr gnocchi di patate

10 mandorle tostate

1/2 spicchio di aglio

5 foglie di basilico

4 cucchiai di Philadelphia morbido

Frullare le mandorle con l’aglio ed il basilico fresco.

In una padella far sciogliere con poca acqua il Philadelphia, aggiungere il trito e mescolare il tutto, salare a piacere.

Far bollire gli gnocchi e mantecarli con la crema facendoli saltare in padella.

Buon appetito!

Rollè di tacchino alle castagne

Rollè di tacchino alle castagneIngredienti per 4 persone:
4 grandi fette di tacchino
2 cucchiai di pan grattato + 1 fetta di pane raffermo
3 cucchiai di latte
1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
1/2 panetto di philadelphia da 80 gr
10 castagne lessate e pelate
sale, noce moscata, pepe, timo q.b.
1 foglia di salvia, 1 di alloro, 1 rametto di rosmarino
1/2 dado
2 cucchiai di grappa
1 spicchio di aglioLessare le castagne e pulirle. Mettere in una ciotola pan grattato e pane raffermo sbriciolato, latte, parmigiano, philadelphia, le castagne, sale, noce moscata, pepe, timo e rimescolare molto bene. Mettere su di una pellicola le 4 fette di tacchino ben affiancate sovrapponendole un pochino. Distribuire il ripieno ed arrotolare bene aiutandosi con la pellicola. Con lo spago da cucina chiudere bene il rotolo.
In una padella mettere olio di oliva ed una noce di burro, l’aglio far rosolare con le foglie di salvia, alloro ed il rosmarino. Aggiungere il rotolo, rosolare bene e sfumare con la grappa. Aggiungere il dado e proseguire la cottura aggiungendo acqua bollente poco alla volta. La cottura lenta richieder√† circa un’ora. Una volta cotto lasciare riposare per una decina di minuti, togliere lo spago e tagliare a fettine. Frullare il fondo di cottura fino a formare una bella cremina da distribuire sulle fettine e servire ben caldo.